Tiziana Barone

Marketing Research, Cultural insight analyst

For more information please contact me:

 

tiziana@tizianabarone.com

tiziana.barone@uniroma1.it

 

Via Pietro Borsieri, 25 (Prati) - 00195 Roma 

TIZIANA BARONE

Marketing Researcher & Semitician


twitter
linkedin
pinterest
instagram

twitter
linkedin
pinterest
instagram

Lessons & Talk

In tutte le discipline scientifiche l’argomento cardine che un ricercatore e/o un insegnate si trova ad affrontare è quello del metodo e della metodologia.

Esistono fiumi di scritti in merito, a partire dalla classica ripartizione del metodo tra scienze dure e scienze umane e chiaramente sul metodo scientifico di matrice galileiana; a questi concetti che ci appartengono fin dalla scuola primaria però bisogna affiancare il piacere della conoscenza.

Nella “Metafisica” Aristotele argomenta che l’uomo per sua inclinazione naturale aspira alla conoscenza e ne traccia una scala gerarchica: man mano che si sale ogni gradino, questo è caratterizzato da un approfondimento rispetto al precedente.

L’approccio aristotelico è di tipo empiristico, ed è esattamente dal concetto di esperienza da cui parto ogni volta che svolgo una lezione o un talk.

"Ma io non so proprio come fare, o Socrate, a dirti quel che ho in mente: perché qualunque definizione ci mettiamo davanti, ci gira sempre dattorno, e non c’è verso che voglia star ferma nel punto dove la mettiamo".

 

Platone, Eutifrone

Le attività formative sono sempre dense di contenuti e di passione, di personme, di relazioni  e di emozioni. Lasciare alla classe il segno è il mio obiettivo.

Flipclass, Lab & Workshop

3
CopiadiSemiolab
2

Per l'anno accademico 2019/2020 (secondo semestre) insegnerò Laboratorio sui processi e la cultura organizzativa d'impresa presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale di Sapienza.

Insegnare deriva dal latino *insĭgnare, propr. «imprimere segni (nella mente)», der. di signum «segno».

Attraverso il design thinking, la flipp class, e l'etnografia si può trasmettere il metodo di analisi efficace ed efficiente per la misurazione delle variabili qualitative di mercato, della brand idendtity e dell'impianto del content. Lavoreremo sui concetti di cultura, cultura d'impresa, innovazione, start up culture e identità.

Durante il corso sarà caricato il materiale didattico in questa pagina.

#semiolab è un format di ricerca messo a punto tramite project-work realizzati in Sapienza, che vogliono indagare semioticamente gli spazi di lavoro condiviso usati nel B2B.

Da una ricognizione bibliografica ho visto che almeno in Italia, e nel nostro periodo storico non ci sono ricerche che trattano in maniera approfondita questo aspetto. Nella considerazione che gli spazi di lavoro, essendo vissuti e praticati per gran parte della giornata, incidono con le loro caratteristiche, sulla produttività del lavoratore e soprattutto sulla qualità di vita della persona (il “lavoratore” è solo uno dei ruoli della soggettività umana).

Ho deciso pertanto di affrontare scientificamente questa sfida impostando dei veri e propri step di ricerca.

Insieme ad un numero selezionatio di studenti siamo quindi partiti dal concetto linguistico di “Innovazione”, i dati sono stati raccolti con metodo etnografico su di un corpus precostituito secondo criteri di pertinenza scientifica su alcune aziende romane, e poi elaborati secondo la metodologia semiotica.

 

La strategia è un “calcolo dei rapporti di forza che diviene possibile a partire dal momento in cui un soggetto di volontà e/o di potere è isolabile in un ‘ambiente".

 

E con i workshop e i lab è possibile fare questi calcoli di rapporti.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder