Tiziana Barone

Marketing Research, Cultural insight analyst

For more information please contact me:

 

tiziana@tizianabarone.com

tiziana.barone@uniroma1.it

 

Via Pietro Borsieri, 25 (Prati) - 00195 Roma 

TIZIANA BARONE

Marketing Researcher & Semitician


twitter
linkedin
pinterest
instagram

twitter
linkedin
pinterest
instagram

BRAND STRATEGY

Accross Game of Thrones

Powered by

Game of Thrones è la serie tv nata dall’opera letteraria di Martin: Le Cronache di Ghiaccio; solo nel Nord America sono state vendute più di 24 milioni di copie, e la sua trasposizione video è diventata la serie più popolare e acclamata per la HBO, al punto da vincere ben 12 Emmy Awards su 24 nomination in un solo anno.

Un’ulteriore conferma della sua popolarità è data dal numero di download illegali; il più alto nella storia dei programmi televisivi.

Durante la Giornata di Studi al Macro, più che della fama e la popolarità raggiunta da GOT, ho voluto porre l’attenzione sulla strategia che alcuni brand adottano, replicando e ri-utilizzando determinati elementi narrativi della serie TV. L’implementazione di queste strategie produce due effetti, da una parte essa comporta il consolidamento dell’immaginario che la serie tv ha prodotto nel tempo, e dall’altra parte aumenta e cementifica la brand awareness sul mercato.

Macro Asilo - Roma

Event Manager - Vincenza Dl Marco

Presentation- Tiziana Barone

image-181
io2

Per produrre questi effetti sono stati impiegati alcuni temi e alcune figure[1] del serial attraverso l’impiego del memevertising o dal cosiddetto Game of brand[2]; ad esempio Adidas ha proposto sul mercato delle scarpe Ultra Boost 4.0 limited edition che dal punto di vista semiotico sono la perfetta ritestualizzazione del discorso di GOT, oppure Johnny Walker col packaging che tematizza la Barriera e gli Estranei, o ancora i Cosmetici della Regina prodotti da Urban Decay ecc.

 

[1] I temi sono concetti generali che in semiotica definiscono delle “configurazioni discorsive” per dare corpo a una determinata struttura narrativa (il tema dell’amore, il tema della guerra – con diversi sotto-temi relativi ai diversi tipi di guerra, il tema dell’eleganza).

 

Le figure, invece, sono oggetti concreti del mondo. Un tema (es. l’amore cortese), di solito chiama con sé un insieme di figure (il castello, il cavallo, la spada...) e ruoli tematici, cioè degli attori tipici che hanno caratteristiche e comportamenti ricorrenti (per es.: il principe) (cfr. Polidoro 2008).

[2] Con la parafrasi Game of Brand, si definisce l’impiego degli elementi narrativi della serie TV all’interno della comunicazione di un brand.

ragazzi
Come creare un sito web con FlazioCreare un sito e-commerce con Flazio